Giovannino De Grassi, TACCUINO DI DISEGNI. Codice Biblioteca Civica di Bergamo. Facsimilato 1961, Monumenta Bergomensia

295,00 €
1 Articolo

Dettagli

Editore
Amilcare Pizzi Stampatore
Collana
Monumenta Bergomensia
Anno
1961
Edizione
fac-simile
Lingua
Italiano
Copertina
Rilegatura pregiata
Particolarità
Edizione limitata e rara
Condizione
Usato - In buone condizioni
Peso
1kg
A cura di
Direzione Monumenta Bergomensia
Qty
Ultimi articoli in magazzino

MONUMENTA BERGOMENSIA – V

GIOVANNINO DE GRASSI
(1398+)

TACCUINO DI DISEGNI
codice della Biblioteca Civica di Bergamo.

Prima edizione integrale in fac-simile
promossa dalla Banca Piccolo Credito Bergamasco

Edizioni “Monumenta Bergomensia
Amilcare Pizzi Stampatore

Riproduzione stampa e legatura eseguite dalle arti grafiche di Amilcare Pizzi, Milano.
Finito di stampare nel dicembre 1961

LEGGI I DETTAGLI IN "NOTE DEL LIBRAIO"

Dell’insigne codice, “uno dei più suggestivi documenti d’arte lombarda sulla fine del Trecento”, la prima, scrupolosa riproduzione in facsimilata conforme all’originale persino nella irregolarità del taglio delle singole membrane.

Di questa prima riproduzione, questa qui proposta, è l’unica in tutto il web ad avere la custodia rigida in cuoio: dovrebbe essere una edizione lusso in pochi esemplari riservata a personalità tenute in riguardo dalla Banca bergamasca che ne ha finanziato la stampa.

DATI

Cofanetto custodia in vera pelle (cuoio) sbalzata, con grosse borchie sul piatto anteriore e 4 fibbie metalliche (decorative e “antichizzanti”) una coppia sul bordo laterale di ciascun piatto. Il cofanetto all’interno ha un incavo sagomato per depositare il taccuino dei disegni e l’opuscolo esplicativo; ha incorporati di grossi segnalibro in cuoio. Dimensioni 31X24, peso 1KG. 

L’Opuscolo esplicativo, molto denso, opera della direzione del “Monumenta Begomensia”, è una autentica guida critica a tutte i disegni grassiani. Ha 35 pagine, legate con cucitura con fettuccia esterna.

Infine il Taccuino vero e proprio, racchiuso in un astuccio facsimilato dell’originale in ogni singolo dettaglio; quindi la meraviglia delle 31 riproduzioni dei disegni su membranaceo ad altissima definizione, strepitosa se si pensa che siamo ancora nel 1961, ovviamente su carta pregiatissima, “pergamenacea”, che riproduce anche, oltre la forma irregolare, la consistenza e il peso degli originali membranacei. 

Per vedere ogni dettaglio di quanto è contenuto nel “Taccuino” guarda questo video dove si sfoglia il Codice Originale: 

CONDIZIONI

Nel Taccuino e nell’opuscolo non si rilevano difetti. La custodia in pelle, ovviamente, ai margini e lungo le cerniere risente un po’ del tempo mostrando la pelle lisa in più punti e con millimetriche abrasioni qua è là: ma essendo cuoio, semmai ne è valorizzata, persino esteticamente, è “vissuta”. All’interno, un piccolo strappo senza mancanze, di circa 3 cm, nel bordo inferiore del foglio bianco di sguardia.

SULL’OPERA

“Sale da leopardi, camere da li cinegli [conigli], camere cum li lioni, […] roxe e damisele, animali fatti d’oro come leoni, leopardi, tigri, levrieri, bracchi, cervi, cinghiali et altri, caccie e pescagioni et giostre” (Welch, 1989)..

Giovannino de’ Grassi (1350 ca-1398), artista milanese noto soprattutto per essere stato capomastro e scultore del Duomo di Milano nonché raffinatissimo miniatore dell’“Offiziolo” – il “Libro d’Ore” – di Gian Galeazzo Visconti, molto probabilmente compose il “Taccuino di disegni” fra il 1389 e il 1398, radunandovi i propri studi dal vero di animali (e non solo: ci sono due alfabeti figurati e soggetti umani còlti in occupazioni cortesi).

Il “Taccuino” – con disegni a tempera, a penna e acquerelli – è attualmente conservato nella Biblioteca Civica “Angelo Mai” di Bergamo.

  • Spedizione Gratuita

    da 100,00 €

  • Servizio Clienti 7 su 7


    E-Mail e WhatsApp - 24h su 24

    Telefono - dalle 15.30 alle 20.30


  • Metodi di pagamento


    PayPal, Bonifico Bancario, PostePay


  • PAGA CON POSTEPAY*


    Se preferisci, puoi pagarci con una semplice ricarica PostePay!
    POSSIBILI ARROTONDAMENTI SUL PREZZO FINALE
    Richiedi i dati al libraio compilando il modulo apposito o telefonando.
    *Non è possibile il pagamento automatico con Postepay, valido per le altre modalità