CONSIGLIATI

SPORTIVI

SPORTIVI

Filtri attivi

VERTICALI, Catherine...
  • In saldo!

VERTICALI, Catherine...

0 Recensioni
Prezzo 30,00 €

Catherine Destivelle 

VERTICALI

una delle più grandi free climber della nostra epoca racconta la sua storia

Corbaccio, 2005, rilegato con sovraccoperta. Inserto con illustrazioni a colori all'interno fuori testo. 230 pp

BUHL Hermann, E' BUIO SUL...

0 Recensioni
Prezzo 30,00 €

HERMANN BUHL

E' BUIO SUL GHIACCIAIO. Con i diari delle spedizioni al Nanga  Parbat, al Broad Peak e al Chogolisa.

Prefazione di Hans Kammerlander

Corbaccio 2013. Rilegato con sovraccoperta, corposo inserto fotografico, illustrazioni 

NUOVA EDIZIONE AMPLIATA

J.A.Hunter, A CACCIA DI...

0 Recensioni
Prezzo 40,00 €

J.A. HUNTER (John Alexander Hunter)

A CACCIA DI BELVE

Bompiani, 1954.

Rilegatura in mezza pelle, piatti marmorizzati, angoli in pelle, quattro nervetti, fregi e caratteri dorati. Illustrato. 270 pg

Le atroci memorie di un "grande cacciatore bianco", e di "bianchi" intesi come rinoceronti; noto nell'alta società europea come organizzatore di cruenti safari in Africa. In una bella edizione rilegata (guardacaso) in pelle, dove l'autore ci illustra e documenta il modo "eroico" col quale quasi gli riuscì di far estinguere le più belle e rare creature dell'Africa nera, dai leoni (e in effetti alcune razze si estinsero), ai rinoceronti bianchi (ne ha fatti massacrare 1000 in una sola battuta) agli elefanti. E già che c'è fa anche del documentarismo zoologico. Altri tempi, altre sensibilità...

Jon KRAKAUER, IL SILENZIO...

0 Recensioni
Prezzo 17,50 €

letteratura di montagna e dell'estremo

JON KRAKAUER

autore di Aria Sottile, nelle terre estreme, e del film Into the Wild

IL SILENZIO DEL VENTO

Corbaccio, collana EXPLOITS, prima edizione 1999

rilegato in cartonato con caratteri dorati al dorso, sovraccoperta plastificata, 210 pp.

In questa raccolta di articoli Krakauer descrive esperienze mozzafiato proprie ed altrui sulle pareti delle più ambite e difficili montagne del mondo. La sua attenzione però è rivolta più all'analisi della passione per il rischio che non al risultato. Scopo del libro è sfrondare la mistica che circonda l'alpinismo e dimostrare che "di fatto gli scalatori non sono, per la maggior parte, degli squilibrati, ma solo persone soggette a una forma particolarmente acuta della Condizione Umana".