CONSIGLIATI

ASIATICA

ASIATICA

Filtri attivi

Yasunari KAWABATA, Romanzi...
  • In saldo!

Yasunari KAWABATA, Romanzi...

0 Recensioni
Prezzo 65,00 €

Passi sulla neve. Cronologia. Nota all’edizione. Il paese delle nevi. Il maestro di go. Mille gru. Il suono della montagna. La casa delle belle addormentate. Bellezza e tristezza. RACCONTI: La danzatrice di Izu. Una pagina folle. Da «Racconti in un palmo di mano». Lirica. Uccelli e altri animali. Luna d’acqua. Il braccio. SAGGI: Gli occhi negli ultimi istanti. La voce della purezza. La bellezza del Giappone e io. Note e notizie sui testi. Glossario. Bibliografia. pp. LXVIII-1340

MISHIMA Yukio. Romanzi e...

0 Recensioni
Prezzo 125,00 €

DUE TOMI IN UNICO COFANETTO: 1° EDIZIONE

VOLUME PRIMO (1949-1961) Prima Edizione

La neve e il sangue. Cronologia. Nota all’edizione. La leonessa. Confessioni di una maschera. Colori proibiti. La morte di Radiguet. L’amore dell’abate di Shiga. Il Padiglione d’oro. Onnagata. La casa di Kyōko. Patriottismo. Note e notizie sui testi. Glossario. Bibliografia. 2004, pp. CVI-1790

VOLUME SECONDO (1962-1970) Prima Edizione 

Nota all’edizione. Il sapore della gloria. Fontane sotto la pioggia. Il pellegrinaggio ai Tre Santuari di Kumano. Neve di primavera. A briglia sciolta. Il Tempio dell’alba. La decomposizione dell’angelo. Note e notizie sui testi. Glossario. Bibliografia. 2006, pp. XII-1860

Xinran, Le figlie perdute...

0 Recensioni
Prezzo 50,00 €

XINRAN (Xuē Xīnrán)

LE FIGLIE PERDUTE DELLA CINA

LONGANESI, II edizione 2011

Dieci capitoli, dieci donne, un'unica storia di grande dolore: Xinran ci conduce nella vita delle donne cinesi, studentesse, donne d'affari di successo, levatrici, contadine, "guerrigliere di nascite clandestine", con un destino comune. In conseguenza della politica che impone un solo figlio, a causa di antichissime e terribili tradizioni o di pesanti difficoltà economiche, molte donne hanno dovuto separarsi dalle proprie figlie e darle in adozione, altre sono state costrette ad abbandonarle per le strade di qualche città, fuori da un ospedale o da un orfanotrofio, o sulla banchina di una stazione  e altre ancora se le sono viste portar via al momento del parto per essere uccise...